Cerca

...Caro direttore, le scrive un cittadino Italiano di 32 anni, che vive a Napoli , libero professionista che ha sempre pagato ogni tipo di tassa nonostante lo stato al sud dia servizi come a chi vive in nord-africa. La ringrazio, Lei esprime, senza peli sulla lingua, tutte le vergognose malefatte dello stato Italiano. Seppur oggi è più semplice rubare che essere onesti, spero che Lei scriva sempre a favore delle persone civili, ed oneste perchè oramai l'Italia non è più una Repubblica Democratica fondata sul lavoro bensì uno STATO ANARCHICO FONDATO SUL CULO DEGLI INDIFESI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog