Cerca

Una cosa simile a quella della tassa del 6% sulle vincite al gioco sta succedendo con il pagamento delle pensioni e degli stipendi che superano i 1.000 euro. Nessuno si è accorto che l'obbligatorietà del bonifico non può trovare corrispondenza per coloro che non possono avere conto corrente. Quanti sono gli italiani che per problemi vari non sono "accettati" come correntisti dalle banche? Come incasseranno gli stipendi questi individui? Come è possibile che i nuovi "ingegneri" d' Italia non abbiano tenuto presente la condizione di migliaia di persone? Forse dovranno essere pagati in nero o si obbligherà le banche a dare un conto corrente anche a loro? Non sarebbe male, se girasse questa domanda ai " sapientoni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog