Cerca

Leggo che a Davos alcune militanti del movimento femminista ucraino Femen,già note alle cronache per le proteste a seno nudo, hanno improvvisato un blitz oggi a Davos, in Svizzera, davanti alla sede dove si svolge il meeting del Forum economico mondiale, per protestare contro quelli che definiscono i «gangster» del Forum.Tre militanti sono arrivate all’ingresso del centro congressi dove è in corso il meeting, si sono spogliate restando a petto nudo e hanno gridato contro i leader riuniti a Davos brandendo cartelli con su scritto: «La crisi è made in Davos» e «Poveri a causa vostra».Se vengono a manifestare nel mio paese,giuro che mi adopererò col Sindaco e col Capo dei Vigili Urbani affinchè le lascino manifestare da mane a sera...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog