Cerca

Caro Direttore, come mai nessuno sembra interessarsi e preoccuparsi del gravissimo danno ambientale arrecato all'isola del Giglio e non solo dal disastro della nave Costa? Tutti parlano e straparlano delle inchieste, della ricerca dei corpi, e quasi nessuno si e' interessato veramente a come si stanno comportando per riparare o quanto meno a contenere questo disastro ambientale. E' vero che il problemi sono stati arrecati dalla Costa o da chi la comandava, ma non le pare strano che nessuno del governo si sia mosso per cercare di far trovare una soluzione? Le faccio notare che il commissario straordinario e' stato nominato solo dopo una settimana, non oso pensare se un tale comportamento fosse stato adottato dal precedente governo; mi farebbe piacere se qualcuno del suo giornale prendesse a cuore questo problema, scovasse se e' stato tutto condotto con celerita' etc. In fondo tale disastro avra' una ricaduta economica non solo per l'isola ma per tutta la costa, senza parlare del probabile inquinamento del dissalatore.. Dove sono finiti gli ambientalisti, gli esperti di impatto ambientale? La ringrazio se vorra' prendere in considerazione questo mio suggerimento Orle

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog