Cerca

Egregio Direttore, le notizie sul nostro parlamento che apprendo oggi da Libero sono allucinanti. S’i fosse fuoco, tutto lo arderei S’i fosse acqua, i’ l’annegherei….. S’i fosse invece un magistrato d’assalto lo chiuderei nulla mora interposita per bancarotta fraudolenta, operando una retata di tutti quelli che vi bazzicano (onorevoli con relativa corte dei miracoli), tenenendoli in custodia cautelare al Colosseo fino a che non ho passato al setaccio tutti i conti correnti intestati loro ed ai partiti od ex partiti di appartenenza. Ma ahimè non sono né fuoco, né acqua e neppure un magistrato d’assalto, ma solo un comune cittadino e come tale non ho nessun potere di fronte a questa conventicola di malaffare se non di recapitargli questo estremamente cortese messaggio. Marco Rossi Pavia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog