Cerca

0
Ieri sera a ballarò ho ascoltato che per 20 anni per dimezzare il debito pubblico ci vorranno 40 milardi per anno...Bene, se è così siamo una nazione morta,con il pil in calo e uno stato sempre affamato siamo destinati ad una brutta fine, il 2012 sarà un disastro per i consumi e in futuro anche peggio, che senso ha tenerci sulla corda e vessarci di manovre manovrine per nulla? Tagliamo una volte per tutte questo debito e poi si potrà ripartire, certo quelli che hanno sono molto piu'preoccupati di chi non ha..come succede in guerra, ma almeno i giovani avranno maggiori opportunità lasciando noi vecchietti al nostro destino avendo avuto la peggior classe politico amministrativa che si conosca e se questo non avverà Il futuro sarà tasse per tutti al fine di mantenere in piedi questo carrozzone perverso

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media