Cerca

Buon giorno Direttore : non capisco , perchè , in tutto il territorio nazionale , tra le persone comuni , la classe dirigente e tutta la classe politica , ci sia uno stupore relativo , ai fatti che coinvolgono ex Margherita. Dove sta la sorpresa , non capisco lo stupore per i comportamenti dei nostri politici. Ma se in 40 anni la nostra classe politica , dico tutta , è riuscita portare l'Italia al catafascio , come può stupire un ammanco di 13 milioni, nel partito del piagnone Rutelli. Non esiste un politico che si possa chiamare fuori dal disastro Italia. Anche quei politici che si ritengono sopra le parti , che non hanno bisogno dei denari , della politica , per andare avanti , non possono chiamarsi fuori ,loro poco o tanto sapevano dei costi della politica e non hanno fatto niente , tutti quei costi moltiplicatisi per costruire qualsiasi opera , dove sono i più integerrimi. Tutti si alzano dalla poltrona , con lo stupore sul viso , cascano dalle nuvole si ribellano a tutto e a tutti e poi dopo poco tempo ritornano nel calderone. Diciamo la verità , tutti sono collusi e colpevoli , come Rutelli. Non sapevano? Lor signori , sapevano e sanno tutto , se siamo alla disperazione è colpa di tutta la politica e di tutte le persone ," falsi invalidi, industriali , artigiani e vari "che hanno partecipato alla spartizione della torta"finanziamenti , agevolazioni , costi triplicati ,tangenti ,mazzette e piaceri". Sono sempre stato contro le lamentele dei lavoratori dipendenti , ma devo , con sentimento profondo , ricredermi. Queste persone , con lo stipendio fisso , con i soldi delle loro tasse , hanno per anni mantenuto questi piagnoni mangioni e purtroppo continuano farlo .Li tassano sempre di più , gli aumentano i beni di prima necessità e devono stare zitti. Caro politico e amministratore dello stato , voi che non vi siete mai interessati al bene comune ,solamente i vostri interessi sono di primaria importanza , quando avrete il coraggio la dignità , l'onestà di guardare dentro di voi , come fate andare in chiesa la domenica e come i mafiosi uccidete le persone ,sì uccidete . Come pensate possano stare quelle persone in pensione con 500 euro o quei lavoratori a 1200 euro mensili con affitto e figli a carico , state uccidendo il popolo. Vergogna non ne avete , quando iniziate a tagliarvi i privilegi , ridurre i costi della politica , i costi dei lavori pubblici. Dove siete? Il popolo muore ,voi tutti , in alto sul vostro trono , guardate indifferenti , verso il basso , il popolo che deve sopravvivere ,voi invece spendete a man bassa senza nessun ritegno. Quando è , che avrete un sussulto di dignità , iniziate subito a ridurre i vostri costi e tutti quai finanziamenti che alla fine prendono la strada del magna magna , abbiate il coraggio di cambiare e forse il popolo potrà perdonarvi. Direttore come sempre la invito a scrivere le malefatte della politica ,prima o poi qualcosa succede. Battete sul ferro caldo , bisogna ribellarsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog