Cerca

direttore buongiorno. vorei dire all'irriducibile comunista napolitano.difensore dei crimini di stalin in unione sovietica.che oggi attualmente siamo in italia.che l'italia è una nazione democratica,e che la sovranità di questa nazione appartiene al popolo.a questa dittatura forzata che lui , monti e tutti igrandi geni assunti da lui ci stanno imponendo. puo portare a una rivoluzione civile.a noi cittadini vogliono controllare anche quante volte al giorno mangiamo. mentre loro si portano a casa milioni di euro.tutti i grandi dittatori con i loro gregari sappiamo come sono finiti. è storia, non lo dico io.il popolo è saturo, basta una piccola scintilla per alimentare un fuoco che cova nella cenere.signor napolitano faccia in modo che questo non accada . l'italia non è una sua proprieta.il governo che lei ha nominato è anticostituzionale. tutti lo sanno compreso i nostri grandi politicanti , ma nessuno si è voluto prendere questa responsabilita, MOTIVO? faceva comodo anche a loro.e spero che se arriveremo alle elezioni nessuno di loro venga eletto,perche non meritano piu la fiducia degli italiani , sono e resteranno solo dei traditori.hanno abbandonato l'italia in mano ad un sistema dittatoriale,I MILIONI DI MORTI CHE HANNO COMBATTUTO PER LA LIBERTA DELLA NOSTRA AMATA PATRIA : CHE CAZZO SONO MORTI A FARE? VIGLIACCHI MILLE VOLTE VIGLIACCHI:

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog