Cerca

Buona sera, mi permetto scrivere questa mia lettera, solo per poter saper, per quale motivo il Governo non fa niente, " o quasi", per noi Italiani. Il punto è presto detto, sono un oltre 50ene, che vive ormai a Ferrara da molti anni, dopo aver vissuto in lungo e largo in varie parti del mondo, grazie a varie lingue che parlo molto bene. Nella mia vita ho fatto il restauratore di mobili, oltre a lavorare negli Alberghi, sia in Italia, che all'Estero, ricoprendo quasi tutte le figure, meno che quelle in cucina, ma preferibilmente come Manutentore. Ora purtroppo, da diversi anni ho avuto due infarti " a causa dello stress", e questo mi ha costretto a non poter far più i lavori che sapevo far. Non ricevo nessuna pensione d'invalidità, in quanto ho solo il 55% d'invalidità, non ho la mnormale, perchè molto giovane per averla. Ho fatto di tutto per trovar una soluzione a questo mio problema, " meno che prostituirmi, ma me lo avevano chiesto", ma purtroppo nessun o fa niente per me, costringendomi ad andar alla Caritas " Luogo che non raccomando aq nessuno, sia per alcune persone, sia per la qualità del cibo, che spesso lascia molto a desiderare. Non avendo più niente da parte, in quanto sia lA crisie, CHE L'egoismo che l'indiferrenza delle istituzioni, del Governo, mi hanno portato ad esser quasi alla stregua dei Barboni. E questo il Rispetto che lo Stato ha per i Suoi Cittadini? Perchè aiutano gli ExtraComunitare e non noi Italiani? Perchè il Governo riceve soldi dalla banca Europea? Perchè le Società hanno sgravi fiscali ed incentivi? E noi Italiani? Io devo muorire per colpa del Governo, per arrivar ad aver la Considerazione, il Rispetto, La Dignità d'un Lavoro che merito? Grazie Stato Assente e Menefreghista

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog