Cerca

Ho due abbonamenti (platea) per la stagione teatrale 2011-12 al Teatro Eliseo di Roma e questa sera 4 Febbraio avrei dovuto partecipare allo spettacolo Romeo e Giulietta, con biglietti acquistati fuori abbonamento. Non abitando a Roma e visti i numerosi annunci di non mettersi in viaggio, se non per effettive necessità, sono costretta a rinuncare allo spettacolo. Al botteghino del teatro mi dicono che potrò partecipare allo spettacolo dal martedì al giovedì ma che non è possibile prenotare il biglietto. Questo significa che ogni sera mi dovrò mettere in viaggio da Velletri arrivare a Teatro e, solo in caso di disponibilità di posti, partecipare allo spettacolo. Capisco che ormai i miei soldi li hanno intascati ma credo che un pò più di comprensione non avrebbe guastato visto il caos di questi giorni a Roma. Non comprendo la difficoltà nel consentire la prenotazione del biglietto se non ovviamente per ragioni economiche. E per fortuna che parliamo di enti che dovrebbero diffondere cultura . . .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog