Cerca

son tutti ladri - son tutti uguali Ed è vero!! Troppo conmodo parlare di riformare i regolamenti dopo che si è rubato. Praticamente la classe politica chiede un condono per se stessa mentre gli altri (il popolo) continua a pagare per i loro errori. voglio proprio vedere cosa avranno da inventarsi le facce marce di certi politici di sinistra per nascondere i loro furti a catena perpetrati alla faccia degli elettori. I soldi devono rientrare in cassa al Tesoro. Sono degli italiani non dei farabutti ladri profittatori al potere che usano la gente come un limone da spremere. Che dice Monti? Riformera' il finanziamento dei partiti? L'unica soluzione è rendere obbligatorio il voto e pagarlo 30 euro. Con i soldi incassati ogni partito si dovrebbe trattenere quanto riceve ed adoperarlo durante tutta la legislatura. STOP.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog