Cerca

Rispondere delle proprie azioni davanti al popolo italiano! Siamo stufi di questa casta intoccabile che interpreta a “ sentimento” la giustizia combinando le piu’ grandi” porkate” ! Siamo stufi di spacciatori, assassini,brigatisti, che vengono rilasciati dopo due giorni da magistrati politicizzati ed inquadrati! Siamo stufi di giudici che non applicano le leggi dello stato approvate dalle camere e quindi dal popolo italiano!! E’ un insulto a noi cittadini!! Siamo stufi dei giudici che non applicano la legge l’ affido condiviso legge 54 approvata dal GOVERNO Italiano e quindi dal popolo ! Non solo non la applicano ma addirittura la stravolgono aggiungendo PEZZI DI CODICE INESISTENTI come la figura del “ GENITORE COLLOCATARIO PREVALENTE” (nel 99.9999999 % dei casi la madre) tornando cosi’ all’ affido monogenitoriale tanto caro alle sinistre italiane 68-ine. Siamo stufi delle impunita’ e complicita’ che godono presso la magistratura quelle mogli che per avere tutto dal marito lo diffamano dei piu’ stomachevoli reati! La sola parola, un cenno della consorte e sei un uomo rovinato! Arrestato, indagato, imprigionato, privato dei figli! Piu’ dell 80% delle accuse di violenza in fase di separazione sono FALSE! Tanto sanno che anche quando si scoprira’ che le accuse sono FALSE la nostra giustizia non gli fara’ nulla! Intanto il binomio donna/magistrato compiacente ha rovinato completamente un padre.Una magistratura caro Onorevole che distrugge le famiglie ed il cuore dei bambini. Se i giudici rispondessero personalmente del loro giudizio sarebbero MOLTO PIU’ CAUTI NEL CONDANNARE UN PADRE E NEL NON APPLICARE LA LEGGE 54!! La responsabilita’ civile dei giudici Onorevole Schifani, lei ne converra’, è uno strumento di democrazia ,una responsabilizzazione della ULTRACASTA della magistratura che tante volte usa la giustizia a fini personali e politici. Uno strumento di difesa che ha il cittadino nei confronti di giudici arroganti che massacrano la gente. E’ un problema molto sentito tra gli italiani, ci fa molto arrabbiare il fatto che i magistrati non paghino per i loro grossolani errori, spesso commessi con arroganza e strafottenza! Se pagassero di persona prima di “pontificare” e non applicare le leggi del parlamento ci penserebbero su 2 volte.…Rispondere delle proprie azioni davanti al popolo italiano! Siamo stufi di questa casta intoccabile che interpreta a “ sentimento” la giustizia combinando le piu’ grandi” porkate” ! Siamo stufi di spacciatori, assassini,brigatisti, che vengono rilasciati dopo due giorni da magistrati politicizzati ed inquadrati! Siamo stufi di giudici che non applicano le leggi dello stato approvate dalle camere e quindi dal popolo italiano!! E’ un insulto a noi cittadini!! Siamo stufi dei giudici che non applicano la legge l’ affido condiviso legge 54 approvata dal GOVERNO Italiano e quindi dal popolo ! Non solo non la applicano ma addirittura la stravolgono aggiungendo PEZZI DI CODICE INESISTENTI come la figura del “ GENITORE COLLOCATARIO PREVALENTE” (nel 99.9999999 % dei casi la madre) tornando cosi’ all’ affido monogenitoriale tanto caro alle sinistre italiane 68-ine. Siamo stufi delle impunita’ e complicita’ che godono presso la magistratura quelle mogli che per avere tutto dal marito lo diffamano dei piu’ stomachevoli reati! La sola parola, un cenno della consorte e sei un uomo rovinato! Arrestato, indagato, imprigionato, privato dei figli! Piu’ dell 80% delle accuse di violenza in fase di separazione sono FALSE! Tanto sanno che anche quando si scoprira’ che le accuse sono FALSE la nostra giustizia non gli fara’ nulla! Intanto il binomio donna/magistrato compiacente ha rovinato completamente un padre.Una magistratura caro Onorevole che distrugge le famiglie ed il cuore dei bambini. Se i giudici rispondessero personalmente del loro giudizio sarebbero MOLTO PIU’ CAUTI NEL CONDANNARE UN PADRE E NEL NON APPLICARE LA LEGGE 54!! La responsabilita’ civile dei giudici Onorevole Schifani, lei ne converra’, è uno strumento di democrazia ,una responsabilizzazione della ULTRACASTA (la magistratura) che tante volte usa la giustizia a fini personali e politici. Uno strumento di difesa che ha il cittadino nei confronti di giudici arroganti che massacrano la gente. E’ un problema molto sentito tra gli italiani, ci fa molto arrabbiare il fatto che i magistrati non paghino per i loro grossolani errori, spesso commessi con arroganza e strafottenza! Se pagassero di persona prima di “pontificare” e non applicare le leggi del parlamento ci penserebbero su 2 volte. Tornando al discorso della non applicazione del condiviso, L' INVENZIONE DEL GENITORE COLLOCATARIO PREVALENTE , estendendo il problema ad un aspetto piu generale la NON APPLICAZIONE E LA MODIFICA DI UNA LEGGE DELLO STATO (IN QUANTO NON GRADITA AI GIUDICI) è EVERSIONE! un potere che supera le nostre camere, LEGIFERA ED EMETTE SENTENZE A MODO SUO!! INQUIETANTE :Un organo dello stato che se la legge gli piace la applica, altimenti la modifica aggiustandola alle proprie convizioni ideologiche e di carriera. Non mi piace poi l' uso della giustizia per screditare persone..questo comunque è un altro argomento. Con la responsabilita' civile dei giudici questo non accadrebbe piu' e la nostra costituzione verrebbe finalmente applicata bene!! Grazie Federico Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog