Cerca

BALLANDO TRA GLI SPRECHI Egregio Direttore. Sono un assiduo lettore del suo quotidiano. Apprezzo sopratutto gli articoli che riguardano il servizio pubblico televisivo, ed in particolare quelli sulla RAI. Lei sa sicuramente quali sono le condizioni in cui versa l'azienda, calo pubblicitario, calo di ascolti, deficit ideativo, crisi finanziaria, un piano industriale che sara' lacrime e sangue per i lavoratori ecc. ecc. Malgrado questo oggi la dottoressa Lei, in Comm. Parlam. di Vigilanza ha detto che comunque lei garantira' i posti di lavoro, la parita' di bilancio e gli impegni presi con il sindacato per le nuove assunzioni. Queste cose, auspicabilmente vere, la dottoressa Lei le puo' dire grazie ai sacrifici enormi e ripeto enormi che tutti i lavoratori dell'azienda stanno facendo da anni. Le risparmio l'elenco per non essere stucchevole. Tutto questo malgrado ci siano dirigenti, e non pochi, che continuano con gli sprechi come se nulla fosse. Veniamo al dunque ed al perche' del titolo. La produzione di "Ballando con le stelle" per quanto riguarda i mezzi tecnici in particolare tutto il montaggio è sempre stata realizzata dalla RAI internamente e con i propri mezzi, montatori, attrezzature, sale. L'impegno non è stato da poco 4/5 montatori 2/3 sale per oltre 350 turni di lavoro. Il tutto in questi anni è stato sempre gratificato dall'intesa che si è creata tra il personale tecnico e quello editoriale, in particolare con la signora Carlucci ed i suoi collaboratori. Questo è tanto vero che la conduttrice stessa, anche per questa edizione aveva confermato e richiesto esplicitamente le stesse persone, di provata professionalita', che lavorano con lei, oramai da anni. Malgrado cio', per questa edizione i dirigenti aziendali hanno pensato bene di dare tutto il montaggio in appalto ad una societa' esterna, la GLP, la quale realizzera' il programma con 6 montatori per 3 sale, per oltre 400 turni, installando in proprio, i mezzi tecnici necessari alla realizzazione, nelle 3 sale storiche della rai che fino a ieri sono servite per la realizzazione del programma, che sono state prontamente svuotate delle attrtezzature e messe a disposizione dell'appalto (un appalto milionario). Lei Direttore mi insegna; Piu turni, piu personale = piu' costi. Appalto concesso a fronte delle proteste fatte, per questa scelta, anche dalla produzione di Ballando con le stelle. Appalto che non ha giustificazione neache gestionale, perche a dicembre 2011 sono stati assunti oltre 15 nuovi montatori. Molti lupi perdono il pelo ma non il vizio e continuano a BALLARE TRA GLI SPRECHI senza rendersi conto che la RAI è in grande difficolta e sta scendendo sempre di piu nel baratro. La ringrazio per la pazienza

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog