Cerca

Buon giorno Direttore, le scrivo riguardo alla intercettazione "abbiamo una banca" pubblicata dal vostro giornale. Trovo pazzesco che , il sig Berlusconi , venga rinviato a giudizio per avere dato il consenso, ancora da dimostrare , per la pubblicazione sul Giornale della intercettazione telefonica , nella quale mister Fassino e baffetto D'Alema , dichiaravano" abbiamo una banca".Ad oggi non so chi sia stato inquisito per avere anticipato una intercettazione , mi sembra che le intercettazioni pubblicate , senza consenso , siano molte e mai nessuno è stato processato. Trovo vergognoso che il sig Berluscpni venga processato , mentre ,D'Alema e Fassino ,con i soldi ricavati dalla tangente ,anche questo da dimostrare , della autostrada la milano seravalle , venduta da un amministratore pd , Filippo Penati ,non vengano processati tutti per truffa nei confronti del popolo italiano e ancor di più per i milanesi, che si trovano a dover pagare l'acquisto delle quote di Unipol con i soldi della seravalle. Perchè mai Berlusconi deve essere processato , per il reato di aver pubblicato una intercettazione ,ancora da dimostrare , mentre chi ha partecipato alla truffa , non viene minimamente inquisito. Anzi , il Sig. Fassino , senza nessuna vergogna , si presenterà con causa civile , per la richiesta di danni nei confronti di Berlusconi. Questi politici mi devono spiegare ,come pensavano di aver aquisito una banca e con quali soldi?Se sono così bravi per le proprie tasche perchè non lo sono anche per il bene comune? Siamo alle comiche.Quando è che saremo tuteleti veramente,dalla giustizia , da tutte quelle situazioni vergognose che siamo costretti subire , dalla classe politica che negli anni ,è riuscita portare le finanze allo sfacelo. Già che ci siamo processiamo i milanesi per la venditatruffa della seravalle e ai beneficiari , come sempre , diamo loro una medaglia d'oro per il valor civile.Un cittadino che informa di una truffa viene inquisito il truffatore ,forse col tempo , verrà processato e non so come ma gran parte delle volte assolto. Quando vedremo una giustizia che si occupi veramente dei soldi maltolti al cittadino ,con modi subdoli e delinquenziali ,che paga tasse per mantenere questa classe politica.Quando vedremo una sentenza di condanna per le truffe perpetrate ai danni nostri? Siamo truffati dai politici e paghiamo ,oltre al danno ,la beffa di processi inutili e vergognosi. Come sempre chi ruba una mela va in galera, chi compra una banca,consoldi sporchi , sta al caldo delle sue mura e pagato dai cittadini. Se questo è esempio di giustizia , che diamo , come pensiamo di dare ai nostri figli un futuro migliore e una vita da vivere nella onestà che non c'è nei palazzi della politica. Ps. Se questa lettera pensa che sia troppo ingiuriosa non la pubblichi,ma sono certo che questa sia lo specchio della verità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog