Cerca

Caro direttore e cari lettori, certamente vi ricorderete la frase che molti dei nostri squallidi politici urlavano ogni volta che qualcosa andava storto: "Berlusconi venga a riferire in Parlamento." Abbiamo avuto una nazione paralizzata. Città al collasso, comuni completamente isolati, trasporti pubblici fuori uso, centinaia di persone intrappolate per ore sui treni, strade bloccate, protezione civile che non interviene, e soprattutto decine di vittime. Una situazione da catastrofe. Cosa sarà mai successo? Una semplice, seppur abbondante, nevicata in pieno inverno. Una nevicata ampiamente annunciata ma che ha messo in ginocchio una intera nazione. Come mai Bersani, Di Pietro, Casini, non hanno urlato: "Monti venga a riferire in Parlamento." Come mai niente caroselli o cortei di protesta. Nessuno alza la voce. Tutti tacciono. All'attuale premier e ai suoi ministri nessuno chiede il rispetto per le istituzioni e tantomeno per i cittadini. Perchè? Sono davvero intoccabili i signori del governo tecnico? Antonio Vanni

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog