Cerca

Stimato Direttore. Ho 43 anni e dal gennaio 2011 sono disoccupato. Lavoravo per la famiglia Doris fondatori di Mediolanum da due anni circa ( ero uno delle guardie che si occupano della sicurezza privata della famiglia ). La società L.V.SERVICE mi aveva contattato proponendomi di lavorare presso la famiglia ( io mi occupo di sicurezza da 10 anni e in quel periodo lavoravo in spagna)lasciai il lavoro in spagna e accettai la proposto di L.V con entusiasmo. Lavoravo , come tutti gli altri operatori, a stretto contatto con la famiglia. Il primo gennaio mi arriva un achiamata dalla società L.V SERVICE comunicandomi che non erano più necessari i miei servizi presso la famiglia senza darmi una motivazioni. A distanza di qualche mese mando una mail al Dott. Massimo Doris comunicando che ero in una situazione DISASTROSA visto che mi avevano tolto il lavoro da un giorno all'altro e che non avevo più la possibilità di far fronte alle spese mesili quali : pagare il mutuo della casa , spese utenze ecc. Insomma mi avevano lasciato senza la possibilità di mantenere la mia famiglia !!...ho avuto risposta dal Dott. Doris dove mi comunicava che avrebbe verificato la situazione , ma dopo di questo il silenzio. Io oggi sono più disperato di prima perchè non trovo lavoro e i debiti mi si sono accumulati. Pensavo che dopo aver dato 2 anni della mia vita lavorando anche 16 ore al giorno , meritassi almeno una risposta da parte del Dott. Doris ma non e stato così. Vorrei vendere un RENE per pagare i debiti e ridare una dignità alla mia famiglia . Non lasciate cadere nel dimenticatoio questa mia richiesta...grazie. Antonio Torregrossa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog