Cerca

Oggi si potrebbe decidere il destino della Grecia. Se va in default ritrova col tempo la sua libertà politica, se accetta i diktat della Merkel, vessatrice anche in futuro, si ritroverà ad essere uno staterello satellite della Germania, senza alcun potere decisionale, direi senza sovranità. Noi siamo in posizione politica analoga o quasi: sottomissione con un destino di decadenza nazionale onde permettere lo sviluppo tedesco. Quindi, periodicamente avremo dei salassi fiscali spaventosi che faranno perdurare la stagnazione. La Germania ci sta applicando il principio "mors tua, vita mea". E non solo in economia, ma nella sovranità generale. Inaccettabile. cordialmente giulio rossi valdisole milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog