Cerca

A S.Cipriano d'Aversa,nella serata di ieri,i Carabinieri hanno fermato due cittadini albane,il 24enne Lala Sevdail e il 31enne Domazeti Qazim,poiché ritenuti responsabili di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.I militari intercettavano in Via Campo d'Isola una Rover.Il veicolo e gli occupanti, identificati poi nei due albanesi, venivano sottoposti ad un accurato controllo, che consentiva di recuperare, all'interno del bagagliaio, Kg 100 circa di fili in rame, di chiara provenienza illecita, nonché di rinvenire, nella loro disponibilità, la somma in contanti di € 1.150 circa, ritenuta provento di attività delittuosa e sottoposta a sequestro unitamente al veicolo ed al materiale rinvenuto. Gli arrestati sono stati poi associati alla Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, come disposto dall'Autorità Giudiziaria. E qui verrebbe da dire :AMEN ! . Ma non basta. Chi e perchè li ha fatti entrare in Italia,visto che per fortuna l'Albania non fa ancora parte della Comunità Europea ? Questi,senz'arte e parte,devono pur campare,e per farlo rubano cavi di rame,il che,oltre che disdicevole,è pure PERICOLOSO. E va già bane così,potrebbero far di peggio...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog