Cerca

Buon giorno direttore, vorrei un suo parere sulla situazione delle nostre forze armate. Come Lei saprà, fino a pochi anni addietro c'era il servizio di leva con reclutamento di centinaia di migliaia di soldati di leva. A tutta questa forza era preposta una mega-piramide composta da sottufficiali e ufficiali per far funzionare il tutto. Oggi, che tale forza è stata drasticamente ridotta, tale elefantieca piramide è rimasta al suo posto, maturando d'ufficio passaggi di gradi a spesa della comunità. Ma i cossiddetti professori non hanno pensato di ridurre tale enorme spesa? Invece hanno pensato bene a tagliare gli spiccioli alla povera gente. Tale casta di cui sopra, insieme alle varie forze dell'ordine, mi risulta che ancora oggi godono dei vari privilegi tra cui quello di andare in pensione con il grado superiore. Ma si è mai visto un operaio di 4° livello andare in pensione col 5° livello? Senza contare tutti gli alloggi di servizio completamente gratis. Sarei contento se Lei trattasse tale argomento sul giornale, spiegando con una chiara tabella il numero di: generali, colonnelli e ufficiali superiori, marescialli e sottufficiali vari, per i vari settori tra cui esercito, marina, aeronautica e tutte le forze dell'ordine. Scommetto che nessuna nazione europea ha tanti addetti, neanche gli stati uniti d'america. E poi alla povera gente chiedono i sacrifici....... Grazie per la Sua disponibilità e le mando un cordiale saluto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog