Cerca

Ho letto gli elogi sperticati che ha fatto Repubblica e i telegiornali di RAI3 e della 7,per il viaggio di Monti in America.Voglio ricordare che sulla stampa americana se ne è parlato poco o addiritura niente e che chi rappresenta,bene o male,una nazione va in un'altra,per una questione di protocollo,viene ricevuto in un modo ,diciamo protocollare, come è avvenuto per Monti.Cosa pensavamo che Obama a fine incontro dicesse peste e corna dell'Italia? Ma vi ricordate quando Berlusconi è andato in America? Ha parlato al Congresso, cosa che è concessa solo a pochi rappresentanti non americani anno fatto. E vi ricordate cosa hanno preparato gli americani per il Cav. quando è stato invitato per il Columbus Day? In confronto di Monti in America non se ne accorto nessuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog