Cerca

Firenze, 13 febbraio 2012 Sede del consiglio regine Toscana, convegno sul federalismo Dopo solo 1 ora dall’inizio, ho lasciato il convegno sul federalismo indetto dai consiglieri del pdl, nel quale l'onorevole Enrico La Loggia spiega il federalismo fiscale; l'onorevole ha l’articolo de La Nazione che elencava il costo del consiglio Regione Toscana e trovando strano che la nazione di solito moderato, abbia potuto pubblicarlo. L'onorevole ha poi fatto il poverino strinto all'uscio che i politici mettono tanta passione nel loro mestiere, che abbandonano famiglia, carriera e quant'altro per mettersi al servizio del cittadino. Poi ha detto che è la prima volta che parla del federalismo in un convegno promosso dal pdl e già questo la dice lunga sulla competenza dei politici di tale partito; poi ha detto che il pdl deve distinguersi e non stare insieme agli amministratori e anche questo a parer mio andrebbe a demerito dei "suoi" che guadagnano attualmente, poi è passato a dire come deve fare un buon padre di famiglia a campare con 1000 euro al mese: prima pensa a casa e cibo, poi se gli avanza qualcosa al resto. Infine è passato ad elencare come deve fare con l a nuova normativa il sindaco a riscuotere le tasse. Io a questo punto mi sono alzata per la rabbia pensando alle spese per le auto blu, per il ristorante del senato che va bene adesso è stato chiuso ma fino ad ora lo hanno pagato le nostre tasse, penso al pulmino usato da Fini per le bombole, penso alle case che uno non sa chi gliele ha pagate, penso ai 13 milioni della margherita, alle stanze uso ufficio a cui hanno diritto ex parlamentari, penso ai privilegi delle coop, dei sindacati ecc., penso al io vicino di casa che ha dovuto far operare al menisco a pagamento perchè altrimenti doveva aspettare un anno, penso alle pensioni ai parenti dei lavoratori extracomunitari che non hanno mai versato un centesimo di contributo, penso alle scuole ai rom, cinesi e quant’altro e mi domando: ma se lo stato fosse un buon padre di famiglia e dicesse: io ai miei cittadini prendo il 25 per cento invece del 70 per cento e con quello che ho dò i servizi che posso, non sarebbe più coerente col discorso fatto dal prof/onorevole Enrico la Loggia? Cordiali saluti Luciana Zanchini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog