Cerca

egregio direttore, il popolo grego non intende accettare le restrizioni che l'europa impone. Ebbene, non si preoccupi, le accetti e così avrà l'agognato prestito e poi, una volta incassato i sodi, chiami il nostro premier monti il quale dirà, come per lo scudo fiscale italiano, che quella legge ovvero quell'impegno sottoscritto dallo stato, non è più valido e deve essere rivisto. distinti saluti angelo verona

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog