Cerca

CONTROCORRENTE

Padova, 15 febbraio 2012. CONTROCORRENTE E così cascò nella rete del Noioso in Grigio, anche Maurizio PelPietro, direttore di Libero con il suo editoriale del 15 febbraio c.a. Secondo me, da come ha descritto la sua lenzuolata e dal trasporto delle sue considerazioni, mancava poco che non andasse ad abbracciarlo, data la immensa "Saggezza" espressa dal bocconiano. Sì, perché secondo il Monotono che gira il mondo (sempre con i nostri soldi s’intende), per rassicurare Paesi e Città, Capi di Stato, Finanzieri ed Economisti, Intellettuali, Politici, e via discorrendo, che l’Italia non è la Grecia; che l’Italia è un Paese tornato sicuro sotto tutti gli aspetti finanziari, nel quale si può tornare ad investire; che ha riconquistato la fiducia ( fiducia ?) dei mercati europei ed extraeuropei ( ndr: leggi l’esempio di Obama che se ne frega altamente di noi) ed è ridiventata una Nazione sicura sotto tutti gli aspetti; superando la crisi in cui era sprofondata per l’incapacità della classe Politica inetta e corrotta di prima , per merito esclusivo ( non cita le tasse che i cittadini devono pagare) delle cure taumaturgiche del Governo bocconiano che lui presiede, ha detto "No" alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020, causa le troppe spese da sostenere; secondo lui è stato un trionfo del senso del dovere ( non accorgendosi di essere caduto in una megagalattica contraddizione !). Mettiamoci d’accordo, allora; la "SalvaItalia" è ancora valida ? Il "FuturoItalia è ancora attuale ? Il "Progresso Italia" è ancora valido ? Il "Rilancio Italia dell’Economia è o non è necessario ? Ma dov’è andato a finire tutto il coraggio dell’Uomo in Grigio ? Capisco i rischi che può correre il nostro BelPaese, ma se non investiamo in qualcosa di serio come sono le Olimpiadi 2020 di Roma, su cosa investiamo ? Sulla parità tra i sessi, sulla par condicio con lesbiche e transgeder , omosessuali inclusi, tanto in voga anche tra le fila della maggioranza tecnica , oltre che da una deputata ( Sesa Amici ?) o dalla depravata Concia dichiaratasi lesbica ? E’ questa l’Italia futura che ci viene prospettata ? Ci mancherebbe anche un primo ministro alla Vendola, e avremmo il quadro di un Paese, il nostro, allo "Sbaraglio Italia" oltre che in recessione. Mah…..caro Bel Pietro direttore, se fossi in lei, pur col rispetto dovuto, farei non uno ma due passi indietro rispetto ai peana descritti sul suo editoriale. E di corsa anche. Ma quale disastro, dai. Poi, personalmente, non avrei descritto le Olimpiadi Romane come se fossero una festa di patronato. Che si metta lui, il Monotono, a dirigere le operazioni finanziarie necessarie al compimento delle opere. Per cercare finanze fresche, perché invece non mandiamo la Finanza a visitare tutti Comuni Italiani ? Sa quanti "Gubbio" si troverebbero ? E’ li il marcio oltre che nella solita bistrattata ( giustamente) Rometta. Se comincia anche lei a cambiare bandiera, stiamo freschi. Ai posteri. Un pensionato italico tassato. lapolide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog