Cerca

Rinuncia Olimpiadi

La decisione del governo Monti di non controfirmare la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2020 è scandalosa.Non nel merito,ma per il modo con cui è stata presa.Stranamente tutti i "media" fanno finta di non compredere il salto di qualità,il colpo di mano politico che il governo tecnico ha consumato, e si è occupano solo del merito. Tutto,forse,a favore della scelta di non avanzare questa candidatura,ma tutto fuori dal seminario. Il punto è che l'Esecutivo Monti non poteva prendere questa decisione senza prima dare vita ad un dibattito parlamentare,anche perchè Alfano,Bersani e Casini gli avevano comunicato formalmente la loro posizione favorevole alle Olimpiadi, Segretari dei tre partiti della sua maggipranza. Monti,vigliaccamente,non ha fatto nulla di tutto questo,ed ha aspettato l'ultime ore utili per comunicare la risposta al CIO,così impedendo qualsiasi tentativo di farlo ricredere. Del resto da un governo composto solo da persone,il cui sport preferito è quello di accapparrare poltrone,non potevi aspettarti niente d'altro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog