Cerca

Abbassare lo spread senza la BCE

Caro Direttore, vorrei esporLe la mia semplice idea per abbassare e mantenere basso lo spread italiano indipendentemente dagli interventi della BCE. Partendo dalla considerazione che in Italia la previdenza complementare non è mai partita non perché gli Italiani non abbiano soldi da investirci ma solo perché GIUSTAMENTE non si fidano di banche e di assicurazioni private, basterebbe creare all'interno dell'INPS una sezione di PREVIDENZA COMPLEMENTARE con bilancio TASSATIVAMENTE separato da quello delle pensioni ordinarie. Il regolamento dovrebbe prevedere che i flussi ricevuti debbano essere investiti ESCLUSIVAMENTE in BTP a lunga scadenza (20-30 anni). Questo, oltre a garantire un rendimento elevato ai beneficiari causerebbe l'abbassamento stabile della parte lunga della curva dei rendimenti e dato che non si è mai vista in economia una curva dei rendimenti invertita (al massimo può appiattirsi) anche della parte a medio e breve termine. Sul modo di gestire la previdenza complementare ho le idee chiare ma non voglio dilungarmi qui. Grazie e un in bocca al lupo a tutti. Sergio Cugini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog