Cerca

C'è un però.

Premesso che il "rilievo" è indirizzato al dott. Vittorio FELTRI, mio esempio di giornalista (mi scusi dott. BELPIETRO). Dunque, parliamo del personaggio SAVIANO, personalmente, non ho mai voluto vedere il film, non ho letto il libro, e, come diceva mio -nonno- : "me ne frego". Preciso che, sono suo corregionale, ho prestato servizio nella G. di F., su quel territorio. In tutta sincerità, sono scappato via, perchè non ho voluto far crescere lì, i miei figli. Tornando al discorso, dico: Dott.FELTRI, non Le pare che, qualora si fosse trattato di un sindaco di appartenenza alla sinistra, il P.M. avrebbe preteso qualche ulteriore indagine, prima di chiedere la custodia cautelare in carcere?. Tanto perchè Lei ha precisato che, anche ai migliori, capìtano queste cose. Potessi far andare in galera, qualche P.M. che Lei conosce, della Sua Bergamo; lo farei volentieri. Nella peggiore delle ipotesi, gli invierei una lettera di scuse. Saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog