Cerca

le allegre serati conviviali serviti nei "covi"

Da internet ho casulamente rilevato diverse feste di un imprenditore di S.Benedetto del Tronto, tra gli ospiti si può leggere nomi di magistrati che svolgono la loro funzione in tutti i gradi del giudizio. i link da digitare: Serata boom in casa Campanelli Serata VIP in casa Campanelli “Rossini…in tavola” in Casa Campanelli personalmente sono rimasto colpito, perchè tre giudici pur con funzioni in due distinte regioni italiane, hanno trattato un mio caso giudiziario ed uno dei tre è parente della mia controparte nel giudizio. Ci si può stupire quando troviamo giudici diversi che si pronunciano su uno stesso caso giudizio con giudizio univoco e gli uffici giudiziari sono distanti tra loro centinaia di chilometri; poi a distanza di tempo avverti un "lampo chiarificatore", scopri per caso che gli stessi giudici si sono incontrati a metà strada con le gambe sotto un tavolo. Un'altro caso di un giudice -dott. Aldo Manfredi-, originario di S.Benedetto del Tronto Magistrato a Teramo, poi passato alla Corte D'Appello Dell'Aquila, nel 2005 è stato presidente onorario della squadra di calcio Sanbenedettese, la socità sportiva nel 2006 è stata dichiarata fallita. poi questi signori non hanno tempo per fare i processi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog