Cerca

Scritte da cancellare

Mi rivolgo a Lei dopo aver scritto, senza aver ricevuto alcun cenno di riposta, al Comune di Milano nella persona del Sindaco, sperando,che come giornale, possiate fare qualcosa Desidero segnalare le scritte in Via Vittor Pisani e in Via Larga, risultato di una manifestazione NoTav e anarchica della settimana scorsa, alcune delle quali veramente oltraggiose, tipo “+ valli + sbirri morti”, “Caselli come Ramelli”, “sbirri infami” ed altre simili. Trovo che tali espressioni non fanno certo onore né a Milano né a chi la amministra e che sarebbe opportuno rimuoverle al più presto, possibilmente non a spese dei cittadini. Cordiali saluti, Rosatea Albanese

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog