Cerca

ma quale equita???

Ma dov'è l'EQUITA'??? Molti, convinti di rendere più agiata la propria vecchiaia, hanno risparmiato facendo sacrifici per acquistare un paio di appartamenti da destinare al mercato delle locazioni. Nelle piccole città di provincia i costi non erano troppo elevati ed i canoni vanno da 250 a 350 euro mensili. Detratte le imposte e le spese, quello che resta è veramente molto poco, e da oggi è ancora meno, considerati gli incrementi dell'imposizione sugli immobili decisa dal governo Monti: non inferiori al 60% per la sola nuova I.C.I. A parte le considerazioni ovvie sul quanto sia facile torchiare sempre i medesimi, balza ancora più all'occhio quella che ritengo sia la vera grande insopportabile ingiustizia che tutti i piccoli proprietari onesti subiscono: Oltre a coloro che sono realmente in difficoltà a causa della situazione economica, un buon numero di approfittatori malviventi, dopo pochi mesi non pagano la pigione consapevoli di essere protetti dalla legge, e nei prevedibili tempi biblici occorrenti per l'esecuzione degli sfratti per morosità, vivono a scrocco sulle spalle dei locatori. Infatti questi, già ampiamente tosati dallo Stato, sono costretti nell'attesa a pagare ogni tipo di onere: riscaldamento, utenze, condomini, imposte, cospicue spese legali e giudiziarie e quasi sempre, a sfratto eseguito, si ritrovano a dover ristrutturare i locali rovinati. Ovviamente lo Stato, socio di maggioranza nel riparto degli utili, non partecipa minimamente a sostenere le perdite, anzi......!!!! L'Italia è davvero un paese civile? Negli altri paesi europei quanto tempo occorre per eseguire uno sfratto per morosità? Ed a quali costi? Per constatare la morosità è proprio indispensabile ricorrere al Tribunale? Perché gli sfratti per morosità devono avere lo stesso trattamento riservato alle finite locazioni? E poi, se l'evidente inefficienza e l'ignavia giudiziaria fossero giustificate dalla pretesa tutela delle classi deboli, perché la beneficenza è completamente accollata ai privati senza neppure riconoscere una adeguata detraibilità fiscale? Appartamenti....non si riesce più nè a venderli....nè ad affittarli...si può ....SOLO PAGARE TASSE!!! Noi onesti contribuenti alla fin fine veniamo tosati proprio peggio delle pecore.....ma lo Stato è un cattivo pastore che non sa proteggere il gregge!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog