Cerca

Se questo è un paese civile.....

Ci si è tanto scandalizzato nei giorni scorsi per la vicenda di quella signora legata ad un letto di ospedale, notizia portata alla ribalta da due senatori di questa repubblica delle banane. Guarda caso ho scritto ed entrambi ed ancora sto aspettando una risposta. Come ancora la sto aspettando dalla procura di latina che a distanza di 34 giorni ancora non sappiamo perchè nostra madre sia morta negli ospedali della provincia di latina, si badi bene: non è stata uccisa dall'emorragia cerebrale che le aveva devastato mezzo cervello, ma dall'incapacità dei medici! Chissà, maliziosamente uno potrebbe pensare che forse ad avere conoscenze dirette mia madre si sarebbe potuta salvare. Mia madre è stata uccisa da una polmonite bilaterale causata dall'ignoranza dei medici pontini, ai quali non è balenata per niente l'idea di impiantarle un sondino naso/gastrico per nutrirla, no! Per nulla! E ancora, mia madre è stata uccisa anche dalla superbia dei medici pontini: bastava avessero ascoltato le nostre suppliche nel farla trasferire, anche a nostre spese, in un centro specializzato nel trattamento delle emorragie cerebrali, e NON ferma per più di 3 presso un pronto soccorso che a malapena può trattare pazienti con problemi legati alle suture delle ferite! No! Ma io NON mi fermerò nel denunciare i 57 giorni di agonia di mia madre in ben 6 ospedali della provincia di latina, NO! GIAMMAI! A costo di andare a Bruxelles e denunciare al parlamento Europeo che razza di strutture inadeguate e peggio ancora, medici alla non altezza dei loro compiti! Spero Direttore che almeno lei abbia la pietà di pubblicare questa mia lettera di sfogo doloroso visto che una persona, mia madre, è morta inutilmente in un paese che doveva proteggerla, doveva curarla!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog