Cerca

la lapidazione ai nostri tempi

Per quanto grave sia ciò che è successo alle persone presenti sulla costa concordia, ciò che mi rammarica è la reazione del mondo intero, soprattutto sul web. sembra che la prima cosa arrivata la cuore di tutti sia la gioia di aver trovato un mostro da lapidare e non la tragedia vissuta da tutti i passeggieri, compreso il Capitano che giustamente si prenderà le Sue responsabilità per eventuali errori commessi, ma che nessuno considera più come un uomo, bensi come un oggetto da usare a cui tirare tutti i sassi di rabbia tenuti in tasca per i più svariati motivi personali. Io ogni girno mi alzo e quando arrivo a sera ho fatto almeno un errore, nonostante tutto l'impegno per non farlo, e chi di Voi non sbaglia mai continui pure a tirare sassi a Schettino, ma si faccia un esame di coscenza, chi ruba un euro è un ladro come chi ruba un milione di euro, attenzione a giudicare, la perfezione non è di questo mondo. per finire mi permetto di inserire una morale che fin da piccola, da quando mi è stata insegnata, porto sempre in tasca al posto dei "sassi":non fare mai agli altri ciò che non vorresti venisse fatto a te. Caldani Michela

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog