Cerca

pecorella

caro direttore, tutti abbaiamo visto il video del baldo giovine che passa 2 minuti (almeno la durata del video) a inveire e irridere le ns. forze dell'ordine, e mi sovviene un ricordo, anni addietro un mio amico finì nei casini seri con processo e così via perchè ad un vigile che lo multava disse testuale ''sei uno stronzo'' bene, pagò la multa e fu condannato per la frase oltraggiosa, ebbene, vedendo il video di quel signore che insulta i poliziotti mi viene da chiamare il mio amico e dirgli di querelare il tribunale della repubblica, com'è possibile che nessuno lo fermi e lui possa insultare tutto e tutti? la legge non è dunque uguale per tutti, gli indiniados e i no-tav possono fare ciò che vogliono, poi se un fenomeno si folgora perchè si attacca ai fili lo fan santo, invece uno che manda a quel pasese un vigile per una multa deve subire (giustamente) un processo, bene, alla mia prossima multa andrò con la prima protesta che trovo, dai no-tav agli studenti agli immigrati, vado davanti al mio vigile e lo invito a belare e chiedo informazioni sulle sue doti balistiche... aih serva italia, ps, ma non è reato: a- salire sui tralicci (soprattutto a 40 anni e se non si è in grado) b- bloccare un'autostrada che comunque è pubblica? insomma se parcheggi in doppia fila sei un delinquente perchè intralci la trada, se blocchi un'autostrada sei un martire della libertà... buono a sapersi c.s. pippo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog