Cerca

banche

Buongiorno Direttore, vorrei parlare delle banche e della loro "utilità" nei confronti dei cittadini... Vorrei parlare nel caso specifico di Unicredit e delle opere di convincimento nei confronti degli anziani. Per personale esperienza, un parente con conto unicredit (fatto apposta per agevolare i pensionati, ci è stato detto a suo tempo quando ci hanno convinti a farlo) si è dimostrato che a fronte di una somma considerevole, nell'anno non si pagava nemmeno i bolli... Dopo il primo anno continue richieste di cambiare strategia investendo in obbligazioni unicredit (stabili, buone, senza rischio dicevano) e la cosa troppo insistente non mi ha convinto. Informando che i tassi di interesse dovevano cambiare o venivano tolti i soldi, per un anno è stato fatto e poi li hanno cambiati per "decisione unilaterale"(ma dalla mia parte mai???). Poi stessa cosa al successivo reclamo e sempre cercando di convincere alle obbligazioni con telefonate mensili. Ieri è arrivata la lettera della banca che dopo aver abbassato tempo fa, adesso porta il rendimento dallo 0.25% al 0.01%. Tenendo conto che è il conto di un pensionato... mi sembra bene! Le considerazioni che chiedo sono: !) Dal 2005 le obbligazioni che andamento hanno avuto? Ci avrei guadagnato o rimesso mettiamo con 10000€? 2) A quanti anziani viene inviata una lettera con il cambio da 0.25% a 0.01%? 3) Se i nuovi conti correnti inventati ad ok per dare fondi alle banche con l'imposizione dei 1000€ sulle pensioni, dovrebbero essere a zero costo... li devo paùgare io con la riduzione dei miseri interessi? 4) Se le banche prendono miliardi di euro al tasso 1% dalla BCE... e non li dfannmo a chi ha bisogno (vedi i 4000€ non dati all'imprenditore che si è dato fuoco...) e li investono in... quello che solo loro sanno... prendendo poi tutti gli utili gratis... perchè speculano sui poveri cani?? 5) Tutti i banchieri che sento parlare in TV, quali essi siano, parlano di stiamo facendo, stiamo vedendo... Cosa a questo punto?? 6) Questo governo parla di sacrifici... li stiamo facendo e li stiamo subendo! Tutto fatto per le banche! dal governo prodi in poi con il tfr a dire la verità che a mio avviso è stato fatto per dare liquidità alle banche in vista di quella crisi che poi abbiamo e stiamo subendo... Non è che il buon ex direttore unicredit possa intervenitre di persona con la sua liquidazione per aiutare i poveracci anche da lui aiutati con la non perfetta gestione della banca di cui era a capo, facendo almeno rimanere fermi gli interessi? Ultima cosa... Il buon presidente del consiglio che parla del posto fisso per i giovani... come di una cosa da dimenticare, perchè non lo fa anche lui? La pensione la prende, soldi perchè senatore a vita anche... Perchè vuol tornare alla Bocconi?? Se torna, torna al suo posto... glielo hanno tenuto... Non è forse fisso se è così? Non è più tanto giovane... 68 anni... si può andare in pensione con la minima come per tanti purtroppo accadrà! Ah, beh, si! Vero! Non vale per tutti! Un particolare ringraziamento ai sindacati che negli anni hanno portato le paghe a livelli vergognosi e per aver protestato così duramente con la riforma pensioni... Se prendessero come i loro rappresentati, forse avrebbero più ragioni di presentarsi in tv a parlare di diritti!! Finisco perchè il sangue amaro sta diventando troppo!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog