Cerca

pensioni di importo superiore a €. 1400,00 lordi

0
egr. direttore da quanto ho potuto apprendere dai media e dai decreti Monti e relative leggi, le pensioni inferiori a €. 1400,0 lordi hanno ricevuto un incremento calcolato sugli indici istat sul costo della vita. Per le pensioni di importo lordo superiore a €. 1400,00 lordi non si fa riferimento a nulla.Domanda : gli adeguamenti al costo della vita delle pensioni di importo superiore a €. 1400,00 non verranno mai più calcolati e applicati o il provvedimento è solo per questo anno 2012? In futuro , per il 2013 , cosa prevede il governo Monti ha gia stabilito qualcosa in merito o pensa che il pensionato che vive con una pensione superiore a €. 1400,00 sia possidente e secondo il suo parere già percepisce troppo per cui non ha più diritto all'adeguamento? Proprio ieri leggevo un articolo su un settimanale , parlava dell'Argentina di qualche decennio fa ; l'autore del servizio faceva notare le analogie degli eventi economici/finanziari intraprese dai ministri di quel paese che poi portarono alla bancarotta. In Italia si parla di incentivare il commercio, l'industria, di diminuire la disoccupazione e incrementare le vendite per lo sviluppo economico, come si può ottenere ciò se il reddito della stragrande maggioranza dei lavoratori è cosi esiguo da non permettere acquisti che non vano oltre il necessario e per necessario intendiamo , alimenti, bollette acqua , luce, gas. telefono, detersivi e per molti il costo della benzina obbligatoria per raggiungere il posto di lavoro ecc. Invece di ridurre, poiché abbiamo i professori, perché non hanno trovato il metodo o il sistema per aumentare stipendi, pensioni e quant'altro per favorire sviluppo , acquisti ed altro.Non credo che per aggiungere tasse su tasse ci voleva un professore poteva farlo chiunque.Tanti auguri Italiani

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media