Cerca

sos

ho deciso di scrivere a lei perchè è uno di quei direttore di giornale che dice tutto in faccia senza problemi insomma uno con le palle. In realtà le chiedevo un aiuto. Ho 47 anni mi sono trasferito dalla Sicilia a Modena perchè avevo preso un lavoro in rai a Bologna come agente abbonamenti tv, insomma andavo in giro a suonare campanelli e invitare la gente a pagare il canone. Ho scoperto come alcuni in rai guadagnano premi produttività senza produrre un bel niente. Ho segnalato ilfatto e sono stato licenziato senza alcun motivo di li a breve. Sono in causa con la rai per ricevere un indennità che non mi vogliono riconoscere. i fatti risalgono dal 2003 al 2009. da 4 anni non lavoro e non ho alcun sussidio. Potrebbe aiutarmi a fammi riconoscere quello che mi spetta per legge visto che la causa serve a prendere solo tempo. E' giusto che un'azienda come la rai si comporta cosi con chi ha lavorato e poi fanno i programmi contro chi si comporta male con i lavoratori. S'è decide di contattarmi le rilevo come truffano i soldi della gente, che fà solo bene a non pagare il canone a questa massa di accattoni messa li a fare i dirigenti dalla politica senza alcun concorso o titoli necessari-. la saluto direttore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog