Cerca

Nuova IMU

La tassa sulla casa è alla stregua di quella sul “macinato”che in tempi passati gravò sulla povera gente. Se tassa applicata anche da altri stati poco importa, non che il giusto sia il riferimento ad altri. La politica deve servire i cittadini per risolvere i loro problemi, allora perché punire quelli che hanno risolto da soli il bene primario della casa. Ma lo sanno i nostri politici (alcuni intervistati hanno detto di non sapere cosa è il debito pubblico e lo spread) ,COSA COSTA OGGI LA MANUTENZIONE DI UNA CASA:UN AFFITTO. Sono un ex dipendente (ora pensionato) che in una vita di lavoro mio, di mia moglie e dei miei genitori è riuscito a possedere 3 alloggi affittati. Affitti per 120 metri quadrati da 400 euro, perchè figlio di un operaio, sono stato anche io inquilino e non affitterei mai a un canone uguale a uno stipendio. Oggi affitti modesti anche perché imposti dal mercato, perché di questi tempi, a parte i centri delle grandi città, nel resto d’Italia gli affitti sono calmierati dalla scarsa domanda . Esaminato un periodo di 10 anni, ho constatato di guadagnare per ogni alloggio circa 1500 euro annui, che si ridurranno a 900 con la nuova IMU (tutto dimostrabile). Questo stato distrugge la speranza di migliorare lavorando, io venderò gli alloggi e i miei figli in cassa integrazione l’abitazione la rivendicheranno dallo stato come tanti altri. Ma chi ha risolto il problema abitativo in Italia dal dopo guerra ad oggi? I privati, non certo lo stato. Ma questi borghesi medi che non protestano come altri facendo barricate ,dimostrazioni, danni enormi alla collettività (e che magari ottengono ciò che vogliono) vanno puniti sempre perhè mugugnano ma pagano. Forse occorrerà una marcia dei 40000 come quella degli impiegati FIAT. Esempio tasse su un immobile. Rispetto a un affitto di 400 euro: 21% cedolare secca irpef 21% Nuova imu 26% Spese straord man (media) 12% Spese ord carico propr. Totale 80% Vergogna! Le tasse eque vanno pagate sul reddito, non sul possesso! Ciò impoverirà la nazione ,provocherà un disimpegno di chi è disposto al sacrificio per migliorare e provocherà solo un aumento degli affitti,dove il mercato lo consente. Ringraziando per l’attenzione di chi mi legge. Cordiali saluti Paolo Corica

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog