Cerca

TRUFFA DA UN MILIARDO DI EURO

Egr. direttore, sono un cittadino di Torre del Greco, vittima indiretta della vicenda ormai nota della truffa DEIULEMAR. L’aspetto della vicenda che vorrei porre alla sua attenzione non è quello della evasione fiscale che sicuramente caratterizza questa gigantesca raccolta di denaro(si stima UN MILIARDO), ma la totale inefficacia di tutti i sistemi di controllo che dovevano vigilare e che dovevano e devono evitare queste truffe. E’ sicuramente vero che una percentuale di quelle somme sono frutto dell’evasione fiscale ma è anche vero che una percentuale più alta sono i risparmi di una vita di lavoro onesto. La Deiulemar ha messo in piedi per oltre 30 anni il più classico degli schema Ponzi, alla luce del sole , certificando i propri bilanci , raccogliendo i soldi anche dei controllori. La denuncia che voglio fare è che il dovere di un paese” onesto e trasparente” è quello di varare una legge che condanna queste persone al carcere a vita se vuole veramente attrarre investimenti dall’estero. Se non si smette di dare la sola parvenza dell’onestà e si da’ la certezza del rispetto delle leggi nessuna persona seria verrà mai ad investire nel nostro paese. Deve essere quindi una priorità nazionale, specialmente in questo momento di crisi, la promulgazione di una legge o magari un decreto legge sulla totale condanna di falsi in bilancio, truffe finanziarie etc. Se il sistema di controlli è stato inefficacie in una città così piccola e caratterizzata dalla presenza di una sola società tanto grande non oso immaginare cosa possa accadere in una metropoli come Milano, centro della finanza italiana. Distinti Saluti Goffredo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog