Cerca

Da "Latin Lover" a...." EVASORI FICALI".

0
Da "Latin Lover" a…"EVASORI FICALI". Satireggiando un po’ al di quà ed al di là del Piave. Un tempo la nostra amata Patria veniva citata quale esempio di civiltà e cultura, come Terra di Santi, Poeti, Navigatori. Oggi con la scusa dell'Amore Libero - o meglio Libertino – per demerito e colpa della depravazione della sua evoluta (?) Società, divenuta liberta ( leggi antica Roma se non sai) ; privata di tutto, anche dei suoi MILLENARI VALORI FONDANTI CIVILI E RELIGIOSI; senza più rispetto per il decaduto amore verso l’altrui e per di più, amorale; chiamata paradossalmente "MODERNITA' “ dai suoi corrotti Soloni, imperanti in tutti i campi dello scibile umano; con l'avvento di lesbiche, omosessuali, transgender, finocchi e altre piante erbacee annesse e connesse, penso che i nostri conclamati Uomini Amatori, riconosciuti dal mondo femminile del globo, verranno ricordati dalla storia dei tempi, non più come tali ma come totali "EVASORI FICALI". Le donne mi domanderete ? Ma non hanno forse ottenuto l’agognata parità ? Che c’azzecca di loro ? Chissà se il vigente governo bocconiano, Preside -Tassator compreso, così attento a cambiare nel pensiero persino l'Itala Gente, ne aveva tenuto conto di questa grande opportunità, nel mezzo del cammin del suo paranoico lavorio tassereccio; a breve, oltre al respiro, penso che tasserà anche le flautolenze umane e animalesche. Spero ad un ripensamento, confidando su Madre Natura e sul Divino Amore che certamente tornerà. Ai posteri, gente di mala e buona fede. lapolide.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media