Cerca

il prete stupratore

Ora che il pasto è stato consumato il Don Mangiacasale è in sofferenza dignitosa,le scuse dopo aver abusato di una bambina di 13 anni non hanno credito ma offensive per la famiglia, questi prelati che si abbandonano al sesso sia maschile che femminile andrebbero resi innoqui o chimicamente oppure evirati,sappiamo benissimo che purtroppo i magistrati sono dalla parte dei colpevoli e facilmente saranno concessi gli arresti in domicilio di struttura ecclesiastica, per il loro voto dato al Signore dovrebbero renderli innoqui,non ci sono scusanti e nemmeno riduzioni di pena ad un si fatto eclatante per un uomo di chiesa ma la punizione maggiore dovrebbe essere divina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog