Cerca

I professori, un giorno dicono una cosa il giorno dopo l'opposto contrario.

Un giorno il capo dei professori, Monti, dopo aver avuto un colloquio con Marchionne dichiara, candidamente, che la FIAT è libera di andare dove vuole, investire come e dove vuole senza badare all'Italia! Il giorno dopo la ministra Fornero ha dichiarato tutto il contrario, difatti ha detto che la Fiat non deve andare via dall'Italia perchè è diventata quella che è grazie ai finanziamenti avuti dai vari governi passati. (aggiungo che tutti i soldini che l'avvocato ha spillato allo stato italiano, spesso risultato di "minacce" di chiusura di stabilimenti o di continue casse integrazioni) sono andati a finire in Svizzera). Partendo dal principio che Marchionne può decidere tutto o il contrario di tutto nei confronti della FIAT, non ritengo giusto e dignitoso che il professore faccia quelle dichiarazioni. Chi manterrà le migliaia di operai che si ridurranno al lastrico se Marchionne chiude a va via? Il professore?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog