Cerca

ma i burocrati ? sempre gli stessi

Da ultimo della classe mi domando e chiedo ........ mancano i soldi per le pensioni, per la riforma del lavoro, per la protezione civile, per la sanità ...etc. etc. e non mancano di certo per la casta e per gli strapagati burocrati di stato e parastato, con tutto il loro seguito che fino ad ieri, lasciando per un momento perdere i politici perchè poveretti (scic!) per lo più non ci arrivano e dipendono da loro, dicevano che i conti tornavano nascondendo cosi' tutti i loro innumerevoli errori e malefatte ! Perchè, anzichè continuare a tagliare su coloro che veramente ormai non arrivano al quindici del mese, ai disoccupati che stan- no distruggendo tutti i loro risparmi per sopravvivere e che chissà quando (se) vedranno la loro tanto pagata ed agognata pensione, ed a tanti altri soggetti che non elenco, non si decurtano le loro elevatissime prebende visto che la maggior parte delle colpe ricadono proprio su di loro. Si parla delle responsabilità dei giudici e di tutta questa gente che ne parla ????? Questa è veramente gente da mandare a casa e da confiscargli tutto .......... altro che stra ....... stipendi, pensioni ed incarichi. Dovrebbero provare a vivere con 4/500 euro al mese e poi non so cosa farebbero? E poi visti anche i redditi (dovrebbero pubblicare anche quelli delle gentil consorti, etc.) dei sigg. ministri e sottosegretari, che guarda caso provengono tutti da quella casta di burocrati, penso che un approfondito esame di coscienza, ma non ce l'hanno, dovrebbero farselo, Napolitano per primo visto che predica solidarietà. Le spese sono da tagliare se vogliamo sopravvivere, non serve essere professori strapagati per capirlo, in questo modo di sole tasse ci portano allo rovina, altro che nuovi posti di lavoro e nuova economia! Solo loro possono permettersela, al cimitero ci portano !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog