Cerca

un paese surreale!

Caro Direttore, sono quasi 4 mesi che in Italia si vive avvolti in una atmosfera surreale. Da una situazione di muro contro muro e di allarmi ogni piè sospinto a difesa della costituzione, si è passati a quella odierna in cui, un venditore di fumo di nome Monti, è stato catapultato in 2 giorni alla guida dell’Italia da potenze straniere che hanno trovato fattiva e determinante collaborazione nella persona che avrebbe dovuto essere il garante della sovranità nazionale. Da allora, il governo dell’Italia si è trasformato in un harem, dove il sultano e venditore di fumo viene continuamente incensato da uno stuolo di eunuchi che l’osannano e lo lodano ogni qual volta parla o straparla. Un venditore di fumo, senza un passato che giustifichi l’alta considerazione di cui gode,ci ha sommerso gli italiani di tasse e balzelli sicuramente di gran lunga superiori all’effettivo necessario, ha messo in ginocchio l’economia reale del paese. I negozi chiudono a migliaia, la disoccupazione è alle stelle, i carburanti hanno superato la soglia dei 2 euro, il carrello della spesa è aumentato mediamente del 20%, le famiglie non arrivano neanche al 15 del mese. Ma tutti osannate questo cialtrone e questo governo di inetti. Fra 1 anno l’uomo del Colle con il pannolone antincontinenza, sarà in piena demenza senile, le elezioni politiche permetteranno alla politica di riprendere a guidare il paese distrutto. Come spiegheranno ai cittadini che ci vorranno altre tasse? A chi daranno la colpa? Forse al governo che oggi osannano e incensano?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog