Cerca

art. 18 chi difende?

Come è formulato l'art. 18 non esclude i licenziamenti per giusta causa ma lascia al Giudice la facoltà di stabilire eventualmente in reintegro o un compenso. Di fatto ha abolito il concetto di licenziamento: truffatori, concussi, pedofili, ladri, fannulloni sono stati sistematicamente oggetto di automatica amnistia sia nel settore pubblico che privato. Nessuno è in grado di riferire quanti siano stati effettivamente tolti dal posto di lavoro per reati: si sono suicidati grossi imprenditori per finanziamento illecito ai partiti, ma nessuno dei generali della Finanza concussi è stato licenziato. Sono stati reintegrati gli addetti ai bagagli che hanno rubato valige, professori pedofili ecc. Io confido che il nuovo testo dell'art. 18 serva almeno a liberare il mondo del lavoro da questi equivoci soggetti. Gian Paolo Salandin

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog