Cerca

"Con quella faccia un pò così...."

"Con quella faccia un pò così....." Constatato che per la simpatica Redazione de “IL Messaggero.it” non si può commentare sull'archiviazione delle malefatte ( presunte o vere ?) di D'Alema, altrimenti si viene censurati nel modo e maniera di come è capitato a me la settimana scorsa, oso opinar oggi qualcosa sul povero ministro Corrado Passera, depresso com’è ( ??) per la recessione Italiana, come da suo articolo. Fra tutta la miriade di ministri e sottoministri di cui è composto il Governo del Regime in carica ormai permanente, voluto fortissimamente da Re Giorgio, secondo me, lui, il Passera, si è dimostrato con le sue apparizioni in video, l' "Arrivista Arrivato" più scaltro del folto presidio bocconiano di cui sopra. A parte il cognome che se lo ripeti in Emilia Romagna, viene scambiato, ironicamente, per la "passerina" ( organo femminile agognato dall’homo sapiens o bifolco; come per la Belen, la "farfallina” storna ) lui, in questa Italia trattata da tutti loro come infestata da gente deficiente e beota, al limite del cretinismo, ha trovato invece la sua America. Si, perchè lui, "con quella faccia un pò così " che si ritrova ( come la canzone cantata dal bravo Bruno Lauzi), colto, raffinato, furbo come quella volpe e l'uva di Esopo, sarebbe adatto a interpretare qualsiasi ruolo a destra o a manca, come faceva quel famoso Arlecchino, galante ( o truffaldino ? ) servitor di due padroni (di Carlo Goldoni), pur di essere sicuro di "magnà " per tutta la vita con i cespiti della bistrattata comunità italica (ndr. perdoni la involontaria sincerità) Mi fermo qui, di più non posso. Che ne dite ? Sono sembrato così blasfemo nel tradurre a parole il mio pensiero, tanto da venir nuovamente censurato, pensando a colui il quale di Passera porta il nome ? Ai posteri, guagliò di bella e mala vita. lapolide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog