Cerca

Le mezze verità

Caro Direttore, Le scrivo perchè sono veramente disgustato dalla disonesà dei nostri capi: politici o professori che siano. Si parla solo di evasione fiscale, si criminalizzano gli evasori come se non pagare le tasse fosse un crimine gravissimo, pari all'omicidio e più grave della violenza o della rapina, però si omette sistematicamente di dire che lo spreco, la malversazione e la sottrazione del denaro pubblico, che proviene dalle nostre tasse, sono un crimine pari all'evasione fiscale. Ma in Italia non se ne parla quasi, nulla si fa per porre rimedio allo sfascio e alla disonesà della Pubblica Amministrazione e quanta comprensione per quei pochi politici e amministratori presi con le mani nel sacco! Viene il sospetto che tutta la guerra all'evasione sia anche il tentativo di mantenere i privilegi di una "casta" ,che andrebbe finalmente messa a nudo e mandata definitivamente via,se proprio in galera non sia possibile. Mi auguro che "Libero" continui e anzi incrementi la campagna per moralizzare la nostra politica e continui a togliere le bende dagli occhi degli Italiani che politici e professori ogni giorno provano a porvi Cordiali saluti Marco

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog