Cerca

GOVERNO IN EVIDENZA

Sembrerebbe, a leggere i giornali e sentire radio e telegiornali, che il Governo Monti stia salvando l'Italia. Il primo a mandare questo messaggio è proprio il ns. Presidente che se da un lato sembra schivo dall'altro non manca di auto elogiarsi: certo è meno evidente rispetto al precedente Presidente ma mediaticamente più penetrante. Vero è che quasi tutti gli organi di informazione, in coro con i Presidenti Istituzionali tutti, ci fanno presente che diversamente saremmo finiti come la GRECIA FALLITA. Certo questa rappresentazione è mediaticamente intelligente: paragonandosi ai peggiori difficilmente si può sfigurare. Ma guardando la realtà siamo sicuri di essere sulla strada della salvezza? I dati economici reali, quelli che bruciano sulla pelle dei Cittadini, testimoniano di un evidente peggioramento su tutti fronti: -DISOCCUPAZIONE in aumento; -CASSA INTEGRAZIONE ordinaria in aumento; -CASSA INTEGRAZIONE straordinaria in aumento; -PENSIONI falcidiate (350.000 lavoratori sul lastrico per i prossimi sei anni); -INFLAZIONE alle stelle la più alta in Europa 4,6% o sbaglio?; -PIL in forte contrazione; -TASSAZIONE da RECORD mondiale nonostante la ns. sia fra le peggiori economie dei G20; -DEBITO PUBBLICO RECORD in forte ascesa a quasi 2.000 miliardi di €. -TARIFFE e prezzi CIPPATI o AUTORITATI tutti in aumento (benzina, energia, gas, trasporti ecc.) -FALLIMENTI aziendali i forte crescita; -SUICIDI per motivi economici MAI VISTI PRIMA; Mentre Il Presidente dice che il peggio è passato, il mio timore è che il peggio deve ancora arrivare (per i Cittadini): -INCREMENTO della tassazione IRPEF da Marzo; -INCREMENTI da oggi 1° Aprile di gas e luce (9%? o mi sbaglio); -NUOVA imposta IMU a giugno; -INCREMENTO aliquote IVA; -SFIDUCIA DELLE IMPRESE (indecisioni e/o decisioni su art. 18). Per contro taluni possono vantare ottimi successi (mediaticamente tenuti in sordina): -primo fra tutti il Presidente MUSSARI che dopo aver minacciato le dimissioni è riuscito ad ottenere (CON DECRETO PRESIDENZIALE) quanto richiesto a favore delle banche; -ancora le banche che beneficiano dei mancati pagamenti dei debiti delle P.A. alle imprese ed Cittadini, potendo così prestare loro quattrini a tassi 10 volte sì DIECI VOLTE quelli BCE, per altre categorie si usa l'attributo di CRAVATTARI; -ancora le banche beneficiarie del un prestito BCE triennale da 1000 miliardi di € al tasso dell'1%, a danno degli obbligazionisti dei T.D.S. Grecia; -DISTRIBUTORI e GESTORI di energie (ENEL, ENI, MUNICIPALIZZATE ) loro hanno gli utili garantiti dallo Stato oggi scattano gli aumenti; -i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni che manterranno i privilegi di cui godono, fra questi gli stipendi più alti al mondo ( un Dirigente di alto livello "retributivo" incassa più del Presidente degli Stati Uniti; la protezione senza eguali del posto di lavoro (neanche se rubano possono essere licenziati "vedi timbrature cartellini presenza"); stipendi nelle P.A. indecorosamente più alti della media nazionale ed anche 10 volte quelli di un precario LAUREATO con pari mansioni. Altra manovra intelligente, sostenuta dai maggiori mass media, è quella di attribuire quasi tutte le responsabilità agli EVASORI FISCALI. L'EVASIONE e' un CANCRO alla pari degli sterminati sprechi delle P.A, degli sterminati privilegi di classi politiche, di classi sociali e di classi professionali e di quanti operano in assenza di concorrenza. Ma siamo proprio sicuri che Il Governo Monti sta salvando l'Italia ? Ma siamo proprio sicuri che la LEGGE E' UGUALE PER TUTTI ?. Ma siamo proprio sicuri che SIAMO TUTTI UGUALI DI FRONTE ALLA LEGGE ?. La mia risposta è NEGATIVA su tutti i quesiti. La PROPOSTA 1° Quel 10% di Cittadini che possiede il 50% della ricchezza nazionale DEVE pagare almeno il 50% delle imposte fino a fine crisi; 2° RICALCOLARE tutte le pensioni presenti e future TOTALMENTE con il sistema contributivo (la legge è uguale per tutti); il recupero economico derivante andrebbe a beneficio dei coefficienti di conversione e tutti ne trarrebbero beneficio; i ns. giovani in particolare, a cui si applicano coefficienti di conversione da povertà assoluta, verrebbero solo in piccola parte risarciti dagli effetti delle passate furberie per cui chi più chi meno, dopo una vita da impiegato è andato in pensione con la retribuzione di dirigente ovvero da Ufficiale a Generale, ovvero da Marinaio a Capitano, ovvero da pornostar a Deputato, e così via allegramente per decenni e decenni sulla pelle dei ns. figli e dei ns. nipoti; ma i SINDACATI cosa hanno trattato in tutti questi anni ?; 3° Istituire L'AGENZIA DELLE USCITE con direttive durissime, al pari di quelle della Agenzia delle Entrate, e tali da indurre al pagamento le P.A. fino al punto di indurre al SUICIDIO i responsabili dei mancati pagamenti (che finalmente sarebbero individuati) con buona pace per le PELOSE recenti elemosine del Ministero dello Sviluppo; 4° Garantire in termini reali che LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI (anche e soprattutto per gli organi Statuali) si rassegni il Ministro Fornero (anche i Dipendenti Pubblici ed "UNIVERSITARI" potranno essere licenziati; si rassegni il Ministro Passera (anche le banche dovranno dare pari garanzie "reali" "ipotecarie" su depositi in c.c.); si rassegnino i Comuni l'IVA sulla spazzatura dovranno restituirla accreditandola al Cittadino tramite la messa a ruolo alla AGENZIA DELLE USCITE con buona pace per le furberie Istituzionali "raccomandate con allegate ricevute vecchie di 5 anni"; si rassegnino Associazioni, Sindacati, Partiti anche loro dovranno presentare regolari bilanci civilistici; si rassegnino quanti percepiscono plurimi emolumenti dalla P.A., solo il primo incarico sarà remunerato gli altri, avendo assicurato la mancanza di ruoli decisionali, saranno esclusivamente onorari senza rimborso spese; si rassegnino i mega manager pubblici e privati i loro emolumenti saranno rapportati ai minimi sindacali magari moltiplicato x 50 ma non senza limiti 5° Garantire che SIAMO TUTTI UGUALI DI FRONTE ALLA LEGGE si rassegnino i Benestanti ma anche Magistrati ed Avvocati: le loro capacità dovranno essere al servizio di tutti i Cittadini non solo dei più FACOLTOSI. E' evidente che il Governo Monti ha incrementato le disuguaglianze (ingiustizie ?) sociali ed è lontanissimo dal condividere questi interventi, per questo non ha il mio sostegno. Sostegno che darò a quanti vorranno impegnarsi nelle suddette realizzazioni. Sogni ad occhi aperti di una futura giustizia sociale dalla quale potranno discendere benessere e pace sociale. La storia dimostra che dove la giustizia sociale si è meglio insediata maggiore è stato lo sviluppo ed il benessere (ricordate il Sud Africa di 40 anni addietro: grazie a NELSON le cose sono radicalmente cambiate). Il Governo Monti ha il coraggio, a viso aperto, di incrementare le disuguaglianze sociali e generazionali. Chi ha il coraggio di intraprendere la strada della GIUSTIZIA sociale senza cadere nel giustizialismo, nella violenza o nel vecchio Comunismo ?. UN OSCURO SILENZIO TOMBALE C'ZZO NESSUNO di quelli che contano SALE A BORDO NESSUN MANDELA ALL'ORRIZONTE STIAMO NAUFRAGANDO SUGLI SCOGLI DEL PIREO MOLTI SONO GIA' SCESI CON SCIALUPPE RISERVATE E SUPER TECNOLOGICHE Un mesto ricordo ed una PREGHIERA in suffragio dei tanti MARTIRI DELLA REPUBBLICA morti SUICIDI in questi ultimi mesi nel totale silenzio Istituzionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog