Cerca

paura o incapacità

Paura o incapacità? Tutti i governi che si sono succeduti in Italia sino ad adesso, hanno pensato di risolvere la crisi economica aumentando le tasse ai produttori di ricchezza e proteggendo gli improduttivi, cioè penalizzando le statistiche in ascesa e premiando le statistiche in discesa. RISULTATO? È sotto gli occhi di tutti: le statistiche in salita diminuiscono; le statistiche in discesa aumentano; la ricchezza prodotta sparisce; lo stato assistenziale raddoppia; il governo incassa sempre meno; il debito pubblico anziché diminuire aumenta sempre di più. Ma allora bisogna intensificare la lotta all'evasione, e l'evasione aumenta ancora di più; in larga percentuale perché da diverso tempo è questione di assoluta sopra vivenza, e in parte perché evadere le tasse così esose si realizza un guadagno cospicuo. Allora, perché non adottare una strategia meno cervellotica e più diretta? Per esempio, se le tasse complessive applicate sono, supponiamo, 1.000 e i contribuenti dopo tutte le varie peripezie riescono a pagarne 800; ciò significa che la capacità contributiva degli italiani è questa; ed è assolutamente contro producente tentare di incassare i 200 mancanti pari al 20% del richiesto, in quanto fare ciò crea malcontento, disaggi, fallimenti, fughe all'estero, ulteriore aumento della disoccupazione e ulteriori costi per lo stato. La politica più semplice sarebbe: tagliare tutte le tasse e imposte; indistintamente di quel 20% mancante, fare un condono tombale per sanare tutto il pregresso e dalla stessa data applicare la legge contro la mafia; chi verrebbe accertato a evadere anche per cifre irrisorie: sequestrati tutti beni e messo in galera o in manicomio criminale. Perché dopo di ciò, solo un pazzo evaderebbe ancora o resterebbe nel sommerso, nel contempo, le aziende diventerebbero concorrenziali, riprenderebbero a produrre ricchezza, creare nuovi posti di lavoro, i capitali dall'estero rientrerebbero sicuramente e lo stato in pochi anni si riprenderebbe -con gli interessi- ciò che presumibilmente avrebbe perso con l'operazione iniziale. Caro Silvio se tu riuscissi a fare quanto sopra, gli italiani ti seguirebbero sino all'inferno. Grazie, caro Direttore se vorrai dare ospitalità a questo mio bizzarro pensiere nella tua preziosa rubrica. Franz Pellaro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog