Cerca

popolo sveglia

Buongiorno, chi le scrive è una signora di 55 anni con la nausea che sale giorno per giorno fino a vomitare una rabbia, una rabbia rivolta al popolo italiano. Popolo che blatera ma che non fa niente e tira a campare. Prende calci nel sedere e tira a campare. Prende pugni e tira a campare. Possibile che il popolo non sappia lottare unito, non sappia liberare l'Italia da tutti i politicanti, i banchieranti, da tutti gli amministranti. Possibile che in tutta l'Italia non ci sia una persona che dia il via ad una lotta di liberazione. Costi quel che costi. Ma possibile che non sappiamo fare una lotta di liberalizzazione. Dov'è finito il senso di sete di giustizia, di equità, di onestà. Dove sono finiti gli italiani. Rimbecilliti da una televisione che tira le fila e ipnotizza le menti e le manipola. SVEGLIA!!!!!!!!!!LOTTIAMO UNITI CONTRO CHI VUOLE AFFOSSARCI....AFFOSSIAMOLI NOI e facciamolo prima che ci abbiano ammazzati tutti, prima che ci abbiano tolto persino la dignità di lottare uniti per un unico ideale: l'equità delle persone. Eravamo un popolo di grandi, un popolo con un cuore grande e generoso, un popolo con un'anima. Ci hanno fatto diventare dei robots ai loro comandi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog