Cerca

RIMEDI

Caro Direttore Nelle lettere al Giornale e a Libero , ma anche in TV , affiora ultimamente qua e là ancora in modo impreciso da parte dei lettori e ascoltatori qualche segno di presa di coscienza della situazione politica e amministrativa dell'Italia e dei RIMEDI DA ADOTTARE per risolvere la ituazione. Lo stesso appare anche negli interventi di voi giornalisti. Però anche qui in modo ancora nebuloso e non sistematico. Mi domando , e Le domando , come mai sia tanto difficile dire con chiarezza che : 1 - si deve abbassare il debito pubblico 2 - si deve abbassare la spesa pubblica che lo genera 3 - si devono fare alcune riforme Come si fa : 1 - si vende il patrimonio pubblico che non ha niente a che fare con la ragion d'essere dell'ente che lo possiede ho letto in proposito che il debito lo azzeriamo e ne avanza lo spread andrebbe allora a zero e anche a meno di zero perchè gli investitori non vedrebbero alcun rischio che fra 10 anni lo stato italiano possa non rimborsare e saremmo noi il riferimento per lo spread degli altri avanzerebbero ogni anno gli interessi ( 90 MLD ) 2 - si riducono alla media europea parlamento ministeri regioni regioni autonome province municipi scuola e università pubblica sicurezza forze armate enti e authorities ( comunità montane , privacy , prezzi , .... ) e quant'altro si azzerano i finanziamenti pubblici in ogni forma industria partiti giornali cinema teatro sindacati fondi perduti vari fanfare e sagre e quant'altro si eliminano i privilegi pubblici carriere automatiche benefits in corso di lavoro benefits dopo il lavoro scorte auto blu e quant'altro 3 - si privatizzano municipalizzate gestioni varie ( parchi , musei , .... ) aziende di stato e quant'altro Con tutto il ricavato : A - si riducono le tasse del 50% almeno cosicchè cittadini e imprese abbiano più soldi intasca da investire B - si investe in scuola ambiente ricerca welfare energia infrastrutture ............. QUESTE COSE LE PUO' FARE IL GOVERNO MENTRE IL PARLAMENTO FA LE RIFORME : - fiscale - assistenziale - costituzionale - giustizia - del lavoro - burocratica - ............. LE PROPONGO UNA CAMPAGNA DI STAMPA IN TAL SENSO CHE DURI MESI E MESI UNA SPECIE DI GOGNA MEDIATICA RIVOLTA A CHI DEVE FARE QUESTE COSE UN BOMBARDAMENTO SISTEMATICO SENZA TREGUA OGNI CITTADINO CAPISCE QUESTE COSE IMMEDIATAMENTE ALLORA SI FORMA L'OPINIONE PUBBLICA SEI MESI CON IL SUDDETTO ELENCO IN PRIMA PAGINA E CON IL RELATIVO AVANZA,MENTO LAVORI COME IN UNA NORMALE AZIENDA SI FA PER OGNI PROGETTO DI UNA CERTA IMPORTANZA cordiali saluti angelo cerea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog