Cerca

La Lega allo sfascio.

Egregio Direttore, dopo il caso della Margherita, la Magistratura ha fatto capire a politici e militanti della Lega Nord che la situazione relativa alla gestione dei rimborsi elettorali non era così pulita e trasparente come si pensava. Anche se la Lega caccerà qualche personaggio scomodo la delusione ormai è generale, e troppo pesante da sopportare. Ma non basta. Il Capo si è dimesso da Segretario Federale, ma è rimasto come Presidente, mentre la Lega verrà gestita da tre politici che non potevano non sapere, e non vedere, quello che accadeva nel loro partito. Adesso cercheranno di tenere tutto insieme con il cerotto, ben sapendo che rischiano di finire allo sfascio in tutta la Padania. Comunque andranno finire le cose, il problema principale riguarda la vergognosa legge sui rimborsi elettorali voluta dai partiti che in questo modo si "autoalimentano" sulla pelle dei cittadini. Marino Bertolino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog